Boom di presenze attese in Ciociaria nel lungo ponte del 25 aprile-1 maggio 2013

Complice il bel tempo previsto per questo lungo ponte che unisce la Festa della liberazione del 25 aprile da un lato e la festa dei lavoratori del 1º maggio dall'altro, sono attesi in Ciociaria moltissimi turisti e visitatori.

Tra le mete privilegiate le numerose città d’arte della nostra provincia, Anagni, specialmente in coincidenza con la manifestazione del 25 aprile “Anagni Bella&Buona”, che offrirà, tra l’altro, l’apertura straordinaria dei sotterranei della città dei Papi e l’accesso a luoghi e scorci di notevole forza evocativa e suggestione, come il Palazzo Bonifacio VIII, la Sala dello Schiaffo, il Lapidario e la Chiesa congregazionale dei SS. Cosma e Damiano e la Chiesa dell’Immacolata Concezione, siti questi ultimi spesso inaccessibili e per l’occasione eccezionalmente a disposizione del pubblico. Per il grande evento è prevista la partecipazione di tremila persone provenienti da Roma e da molte regioni d'Italia, per vivere una giornata all’insegna dei capolavori dell’arte, di ambienti meravigliosi e luoghi familiari, ma pur sempre sorprendenti.

Altre località di interesse culturale saranno Fiuggi, Veroli e, in particolare, l’Abbazia di Casamari, uno dei più importanti monasteri italiani di architettura gotica cistercense. E ancora Ferentino, Cassino e le terre di Cicerone, ovvero Arpino, Sora con l’Abbazia di San Domenico e Isola del Liri, la spettacolare Valle di Comino, le Grotte di Pastena e Collepardo con la Certosa di Trisulti.

Inoltre, dalla ridente terra ciociara, in virtù della sua posizione particolarmente favorevole, a metà strada tra Roma e Napoli, partiranno tour che toccheranno anche i Castelli Romani e l’affascinante Riviera di Ulisse. Ad accogliere i nutriti gruppi di turisti, provenienti da ogni dove, Bolzano, Udine, Padova, Vicenza, Firenze, Viterbo, Salerno e così via, le efficienti e preparate guide del Centro Guide Cicerone.

Le imminenti festività saranno anche l’occasione per prendere parte al nuovissimo percorso della Via Benedicti, inaugurato per l’appunto lo scorso mese di marzo, un emozionante itinerario tra la bellezza e la cultura delle abbazie benedettine. I primi a poter vivere questa intensa esperienza spirituale e non solo, attraverso le architetture e la sacralità dei luoghi e le amenità del paesaggio, saranno i gruppi del CAI di Treviso e Conegliano, guidati in questo straordinario viaggio sulle tracce di san Benedetto dalla dott.ssa Nicoletta Trento e Francesca Casinelli, che si contraddistinguono per professionalità e profonda conoscenza del territorio.

Con l’approssimarsi di queste giornate di festa e svago e, in linea con la scelta condivisa da molti di scoprire e visitare i tanti tesori della Ciociaria, si è registrato un significativo aumento delle visite al nostro portale turistico che proprio alla Ciociaria e al Basso Lazio è interamente dedicato, e dove a breve pubblicheremo interviste e impressioni di alcuni dei numerosi turisti che arriveranno in provincia di Frosinone.

 

veroli-centro-guide-cicerone-550

 

 

Condividi su:

 

Chi è in linea

 58 visitatori online

ARCHIVIO EVENTI STORICO

ARCHIVIO EVENTI dall'anno 2006 a Giugno 2015 i nuovi eventi sono disponibili sul nuovo portale

ARCHIVIO EVENTI:

2015 - 2014-2013-2012-2011-2010-2009-2008-2007-2006

cookieassistant.com